"Conservare la memoria e innovare". Il rettore Elio Franzini alla Commissione d'Ateneo per le Biblioteche

Il 12 giugno 2019, il rettore Elio Franzini ha aperto la riunione della Commissione d'Ateneo per le Biblioteche (CAB), l'organo di indirizzo e programmazione del Servizio Bibliotecario d'Ateneo, presieduto dal professor Roberto Maggi.

Il Rettore ha sottolineato che le biblioteche, oltre ad essere l'archivio della memoria dell'Università, grazie a collezioni bibliografiche e archivistiche di grande valore, hanno anche saputo guardare al futuro, raccogliendo le sfide tecnologiche che negli ultimi decenni hanno trasformato il mondo dell'informazione e le esigenze degli utenti accademici.

Il rettore Elio Franzini ha esortato il Servizio Bibliotecario d'Ateneo a proseguire nel processo di innovazione e miglioramento continuo, dando mandato alla CAB di elaborare un contributo al piano strategico dell'Ateneo con indicazioni operative di sviluppo sui temi più attuali.

Innanzitutto l'invito è stato di approfondire il confronto con le questioni dell'accesso aperto e della conseguente evoluzione del mercato editoriale scientifico, affinché il Servizio Bibliotecario possa rinforzare il proprio ruolo per raccogliere la sfida culturale a cui tutto il mondo accademico è chiamato.

Il Rettore ha poi sottolineato come il futuro rinnovamento della Sala Crociera e più in generale della Biblioteca di Studi giuridici e umanistici nella sede storica di via Festa del Perdono, la prossima riorganizzazione degli spazi bibliotecari e archivistici di Città Studi e soprattutto la progettazione della nuova biblioteca di Campus MIND siano azioni integrate e coerenti che offrono l'occasione per riformulare l'offerta bibliotecaria dell'Ateneo in linea con i più recenti modelli biblioteconomici.

Il professor Franzini, infine, ha posto l'accento sul rapporto con il territorio, constatando che il sistema bibliotecario dell'Università Statale di Milano costituisce di fatto la biblioteca multidisciplinare più grande della Lombardia, un patrimonio di grande rilievo storico e culturale e un importante strumento di supporto alla Terza Missione dell'Ateneo.

Il Servizio Bibliotecario d'Ateneo comprende la Biblioteca digitale (decine di migliaia di e-journal, e-book e banche dati) e 21 biblioteche suddivise in quattro Settori disciplinari (scientifico, biomedico, umanistico, giuridico-politico ed economico sociale) che offrono agli utenti servizi specializzati.

 

Per informazioni: sportello.sba@unimi.it