Assegno nucleo familiare

L'assegno al nucleo familiare (ANF), istituito dalla Legge n. 153/1988, è un sostegno per le famiglie dei lavoratori dipendenti, i cui nuclei familiari siano composti da più persone che abbiano redditi inferiori a quelli determinati ogni anno dalla Legge. Tale assegno compete in misura differenziata in rapporto al numero dei componenti ed al reddito del nucleo familiare, secondo tabelle annualmente rivalutate con la previsione di importi e fasce reddituali più favorevoli, per situazioni di particolare disagio (esempio: nuclei monoparentali o con componenti inabili).

L'importo dell'assegno è pubblicato annualmente dall'Inps in tabelle con validità dal 1° luglio di ogni anno al 30 giugno dell'anno seguente.

L’art. 1, comma 559 della Legge 311/2004 (Legge Finanziaria per l’anno 2005) e il DM del 4.4.2005, dispongono che l’assegno per il nucleo familiare può venire erogato direttamente al coniuge del dipendente qualora non sia titolare di un autonomo diritto di corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare, ossia che non abbia un rapporto di lavoro dipendente ovvero non sia titolare di pensione o di prestazione previdenziale derivante da lavoro dipendente, fermi restando i requisiti per il diritto all’assegno in capo al dipendente.

Ulteriori informazioni, sono reperibili nella Nota Informativa sull'Assegno al Nucleo e nella Nota per l’individuazione dei redditi ANF.

Richiesta dell'assegno per il nucleo familiare

UniEs è il servizio online che consente di presentare la domanda per assegno per il nucleo familiare e comunicare all'Ateneo la composizione della propria famiglia, indicando:

  • componenti del nucleo familiare anche non fiscalmente a carico
  • altre persone fiscalmente a carico
  • familiari per i quali si usufruisce del permesso della L. 104/1992.
Inizio pagina

Assegno al nucleo: Circolari - Modulistica - Tabelle

Assegno al nucleo: Circolari - Modulistica - Tabelle

Inizio pagina