Emergenza Coronavirus: tutte le informazioni per il personale tecnico, amministrativo e bibliotecario

Collaborazioni degli studenti per attività di tutorato - 320 ore

Le strutture universitarie possono assegnare compiti di tutorato, nonché attività didattico-integrative, propedeutiche e di recupero agli studenti capaci e meritevoli, iscritti ai corsi di laurea magistrale, delle scuole di specializzazione per le professioni legali dei corsi di laurea e di laurea magistrale per un massimo di 320 ore  previa apposita procedura selettiva.

Il corrispettivo orario ammonta a € 12,5 ed è esente dalle imposte secondo quanto stabilito dall'art.11 del D.lgs.n. 68 del 29/03/2012, pertanto il limite massimo percepibile da ciascun studente è pari ad € 4.000,00 annui.

 

Emanazione e pubblicazione del bando

Le strutture universitarie, verificata la disponibilità dei fondi per il pagamento delle collaborazioni, predispongono il bando che sarà emanato con:

  • delibera del Consiglio di Dipartimento per le collaborazioni da attivare presso i Dipartimenti
  • determina del Direttore Generale per le collaborazioni da attivare presso le strutture della Direzione Generale
  • determina del Dirigente responsabile per le collaborazioni da attivare presso le Direzioni.

Il bando deve essere protocollato e numerato con un numero progressivo annuale assegnato dalla struttura al fine di poterlo facilmente individuare (es. bando per 4 collaborazioni 320 ore di maggio 2021 = bando n. 1, bando per 2 collaborazioni 320 ore di giugno 2021 = bando n. 2 ecc.).

Ai fini del controllo di conformità al Regolamento e della sua pubblicazione, il bando deve essere trasmesso almeno 8/10 giorni prima dell'apertura delle candidature all'indirizzo collaborazioni@unimi.it.

Una volta ricevuta la mail di conformità, la Struttura dovrà protocollare il bando e inoltrarlo a dirse@unimi.it per la pubblicazione. Alla stessa casella dirse@unimi.it dovrà essere inviata la graduatoria una volta avvenuta la selezione.

Il bando deve contenere quanto previsto dal comma 6 dell’art. 4 del Regolamento di Ateneo per le collaborazioni degli studenti ad attività di tutorato e di supporto ad attività culturali ed essere redatto secondo lo schema riportato in fondo a questa pagina.

Inoltre nel bando deve essere indicato l’obbligo da parte dello studente ad effettuare il corso di formazione in tema di Prevenzione e Sicurezza sul lavoro, ai sensi del D.LGS. 81/2008 e degli Accordi Stato – Regioni del 21.12.2011. Il corso della durata di quattro ore, se non già svolto in precedenza, dovrà essere svolto in modalità e-learning. Il corso dovrà essere effettuato durante la collaborazione stessa.
I bandi devono pertanto riportare la seguente dicitura informativa:

"Nell’ambito delle ore di lavoro previste per ogni singola collaborazione dello studente, quattro ore devono essere destinate obbligatoriamente allo svolgimento del corso di formazione in modalità e-learning in tema di Prevenzione e Sicurezza sul lavoro, ai sensi del D.LGS. 81/2008 e degli Accordi Stato-Regioni del 21/12/2011, fatto salvo il caso in cui tale corso sia già stato svolto durante altra collaborazione."

I responsabili di struttura dovranno compilare il presente file, inviarlo alla Direzione Sicurezza, Sostenibilità e Ambiente all’indirizzo formazione.sicurezza@unimi.it.

Tutti i bandi devono essere inoltre provvisti dell’indicazione del responsabile del procedimento e del referente dell’istruttoria e della pratica con tanto d’indirizzo mail e numero di telefono.

Per la presentazione delle candidature deve essere utilizzato il sistema Elixform, attivato contattando l’Ufficio Processi Documentali all’indirizzo gestione.documentale@unimi.it, specificando gli allegati che il candidato deve presentare insieme alla domanda.

La Commissione giudicatrice, composta da tre componenti, è costituita dopo la scadenza della presentazione delle candidature con delibera o determina (a seconda di come è stato emanato il bando).

Lo studente utilmente collocato in graduatoria deve sottoscrivere l’atto d’impegno.

Per ciò che riguarda il controllo dell’attività prestata, eventuale riduzione del corrispettivo e revoca dell’incarico, nonché la cessazione della collaborazione si rimanda agli artt. 5 e 6 del Regolamento di Ateneo per le collaborazioni degli studenti ad attività di tutorato e di supporto ad attività culturali

Per il collaboratore è prevista l’iscrizione all’INPS (gestione separata del lavoro autonomo – parasubordinati) vedere sito INPS www.inps.it .

 

Inizio pagina

Documentazione da inviare per il pagamento

Le strutture interessate dovranno inviare all’Ufficio Incarichi e Collaborazioni Esterne della Direzione Risorse Umane i seguenti documenti:

  • bando
  • verbale
  • atto d'impegno sottoscritto dal collaboratore
  • certificazione dell’attività prestata
  • scheda anagrafica dello studente collaboratore.

Tale documentazione è da inoltrare in due fasi:

1° fase: al momento della sottoscrizione dell’atto d’impegno inviare un'unica mail all’indirizzo pagamenticollaborazionistudentesche@unimi.it, con:

  • oggetto della mail: “Collaborazioni degli studenti ad attività di tutorato”
  • in allegato il bando, specificando se è stato emanato con il Regolamento in vigore fino al 31.01.2021 oppure con il Regolamento in vigore dal 01.02.2021
  • verbale con la graduatoria degli studenti con l’indicazione del relativo numero di matricola
  • atto d’impegno sottoscritto dal collaboratore.

2° fase: a conclusione dell’attività inviare, sempre all’indirizzo pagamenticollaborazionistudentesche@unimi.it, una mail con:

  • oggetto della mail: “Collaborazioni degli studenti ad attività di tutorato”
  • estremi del bando di riferimento
  • certificazione dell’attività prestata
  • scheda anagrafica dello studente collaboratore.

Eventuali rinunce/sostituzioni devono essere anch’esse comunicate all’indirizzo pagamenticollaborazionistudentesche@unimi.it.

La modulistica è disponibile sul portale UNIMI, nella pagina Collaborazioni di 320 ore, paragrafo Modulistica 320 ore.

Inizio pagina

Modulistica

Fac simile bando

La modulistica relativa all'attribuzione e al pagamento dell'incarico di collaborazione: Scheda Anagrafica, Atto d'impegnoCertificazione dell'attività prestata, è disponibile sul portale d'Ateneo alla pagina Collaborazioni di 320 ore, paragrafo Modulistica 320 ore.