Emergenza Coronavirus: tutte le informazioni per il personale tecnico, amministrativo e bibliotecario

MSCA - Innovative Training Networks (ITN) 2020

Si è aperto nei giorni scorsi il Bando Marie Skłodowska-Curie Innovative Training Networks - MSCA-ITN 2020 che si chiuderà il giorno 14 gennaio 2020 alle ore 17.
 
Il bando MSCA-ITN finanzia network per la formazione e la mobilità dei dottorandi (Early Stage Researchers – ESRs nel linguaggio della Commissione Europea) attraverso un approccio bottom-up, che prevede la possibilità di presentare proposte su qualsiasi argomento e in tutte le discipline.

Gli Enti partecipanti possono presentare proposte che prevedano lo sviluppo di percorsi dottorali a beneficio degli Early Stage Researchers (ESRs).

Il bando comprende al proprio interno tre tipologie di azioni che prevedono la costituzione di partenariati di enti in Europa:

  1. European Training Networks (ETN) (minimo tre enti/beneficiary di tre Paesi diversi);
  2. European Industrial Doctorates (EID) (due enti/beneficiary di due Paesi diversi di cui uno non accademico);
  3. European Joint Doctorates (EJD) (minimo tre enti/beneficiary di tre Paesi diversi).

Per tutte e tre queste azioni, gli enti possono partecipare al bando secondo due modalità:

  •  Beneficiary:

si tratta di enti partecipanti a tutti gli effetti al partenariato e che, in caso di finanziamento, firmano il contratto con la Commissione Europea e ricevono il relativo finanziamento, assumendosi tutti gli impegni relativi in termini di formazione e ricerca.

Gli enti Beneficiary sono responsabili dell’implementazione del progetto e delle attività di training e di formazione e di conseguenza reclutano, ospitano, immatricolano, formano, supervisionano ed erogano lo stipendio (Borsa Marie Curie) agli Early Stage Researchers (ESRs).

Tutte le spese sono coperte dal finanziamento della Commissione Europea.

L’Università degli Studi di Milano, per sua natura, svolge sempre il ruolo di Beneficiary.

  • Partner Organization:

La partecipazione di questi enti non è obbligatoria all’interno dei partenariati, ma utile per l’implementazione delle attività di training e secondment. Le Partner Organisation non firmano il contratto con la Commissione Europea e non ricevono fondi dalla Commissione Europea, ma devono impegnarsi per iscritto a collaborare, firmando già in fase di proposta una lettera di intenti. Il loro compito è di collaborare all’organizzazione e realizzazione delle attività di formazione degli Early Stage Researchers (ESRs) e/o di ospitarli, eventualmente, per attività di secondment.

Per coprire i costi delle attività, in caso di vincita del progetto, le Partner Organisation possono sottoscrivere accordi bilaterali con gli enti Beneficiari e ricevere direttamente da loro dei fondi.

ATTENZIONE:

i progetti MSCA-ITN non riguardano solo la ricerca, ma hanno un forte impatto anche sulla didattica e sul rilascio legale dei titoli di studio di dottorato.

È necessario interfacciarsi, pertanto, con ampio anticipo con i collegi di dottorato interessati e con gli uffici competenti*, così da costruire, già in fase di progettazione, proposte che siano sostenibili sia dal punto di vista della didattica, sia della ricerca.

Si ricorda, in particolare, che l'Università degli Studi di Milano, in qualità di ente accademico di alta formazione che rilascia il titolo di “Dottore di ricerca”, nei progetti MSCA-ITN svolge sempre il ruolo di Beneficiary.

Per gli stessi motivi, l'Università degli Studi di Milano può immatricolare e rilasciare titoli di dottorato soltanto ai propri Early Stage Researchers (ESRs) che recluterà sul progetto e non può impegnarsi nel rilascio di titoli agli Early Stage Researchers (ESRs) reclutati da altri enti non accademici presenti nel partenariato (sia italiani che stranieri).

*Di seguito i contatti degli uffici competenti:

a) per il supporto in fase di progettazione in risposta al bando MSCA ITN

- Azioni 1 e 2 (ETN- EID) - Direzione Servizi per la Ricerca (Settore Progettazione della Ricerca, officina.h2020@unimi.it);

Contatti del Settore Progettazione della Ricerca

- Grant Office Life Sciences (LS): int. 12707 (Alice Barbaglio)– 12766 (Livio Mallia) – 12069 (Marcello della Campa)– 12753 (Vittoria Mastromauro) – 12735 (Elena Del Giorgio)- officina.h2020@unimi.it

- Grant Office Physical Sciences and Engineering (PE): 12771 (Giulia Rossignolo)- 12781 (Davide Bellavite)– 12773 (Laura Sangalli)- officina.h2020@unimi.it

- Grant Office Social Sciences and Humanities (SSH): 12776 (Tomaso Perani) – 12737 (Deborah De Luca)– 12773 (Laura Sangalli) - officina.h2020@unimi.it

- Azione 3 (EJD) (che prevede il rilascio del titolo di dottorato congiunto o doppio) - Ufficio Accordi e progetti internazionali per la didattica e la formazione: monica.sinibaldi@unimi.it

b) per informazioni sui dottorati dell’Università degli Studi di Milano

- Settore Formazione di Terzo Livello e Formazione Permanente Continua (raffaella.citriniti@unimi.itphd@unimi.it).