Visiting Professor

Il visiting professor è un docente di elevata qualificazione che afferisce a università, enti o istituzioni di ricerca o alta formazione non italiane, che invitato in Ateneo per svolgere attività seminariale, codocenze o attività formative di supporto nell’ambito di corsi di laurea triennale, magistrale o a ciclo unico e di corsi di dottorato, per un impegno totale di almeno 16 ore di attività didattiche da svolgersi, di norma, nell’arco di un mese.

Vedi l'elenco dei visiting professor che hanno lavorato nel nostro Ateneo.

Come attribuire lo status di visiting professor

La delibera del Consiglio - da trasmettere all'Ufficio Mobilità Internazionale e per la Promozione Internazionale - deve indicare:

  • le generalità dello studioso al quale si vuole conferire l'incarico di insegnamento
  • l'istituzione di appartenenza
  • l'accordo/convenzione con l'istituzione estera, se esistente
  • il profilo didattico e scientifico dello studioso, confermato dal curriculum vitae
  • le specifiche attività formative che lo studioso deve svolgere
  • il settore scientifico-disciplinare nel quale tali attività si collocano e il corso di studio dove svolgerà le attività formative
  • il periodo di permanenza presso l'Ateneo con il periodo nel quale egli deve svolgere l'attività didattica affidatagli
  • il docente tutor di riferimento dell'Università di Milano
  • i costi della missione del visiting professor, eventuale compenso compreso e la relativa copertura
  • e produrre in allegato il curriculum vitae dello studioso.

Il titolo di visiting professor è attribuito con decreto rettorale.

Diritti e doveri del visiting professor

Durante il periodo di permanenza presso l'Università di Milano, ai visiting professors e ai visiting scientists/scholars sono garantiti:

  • assistenza e supporto informativo per le procedure di rilascio del visto
  • accesso alle risorse informatiche e bibliotecarie dell'Ateneo.

I visiting sono tenuti al rispetto delle disposizioni in tema di sicurezza nei luoghi di lavoro, del Codice etico e del Codice di comportamento dell’Università degli Studi di Milano.

Durante il periodo di permanenza presso l’Ateneo, il visiting dovrà essere in possesso di una polizza assicurativa per responsabilità civile per danni a terzi e contro gli infortuni. Il docente, nel caso in cui non sia in possesso di un’assicurazione, potrà sottoscrivere la polizza di Ateneo.

Il visiting professor è tenuto allo svolgimento di almeno 16 ore di didattica.

Contatti
Ufficio Mobilità internazionale
Via S. Sofia 9 – 20122 Milano
international.visiting@unimi.it

Documenti