Regole e tipi di orario

Indice della pagina

Orario di lavoro

a) L’orario di lavoro è il periodo di tempo giornaliero durante il quale ciascun dipendente assicura la prestazione lavorativa nell'ambito dell'orario di servizio.

b) L’orario di servizio è il periodo di tempo giornaliero necessario per assicurare la funzionalità delle strutture degli uffici pubblici e l'erogazione dei servizi all'utenza.

b) L’orario di apertura al pubblico è il periodo di tempo giornaliero che, nell'ambito dell'orario di servizio, costituisce la fascia oraria di accesso ai servizi da parte dell'utenza.

Come previsto dall’art.25 del CCNL 2006-2009 l’orario ordinario di lavoro è di 36 ore settimanali ed è di norma suddiviso dall’Amministrazione in cinque giorni settimanali.

L’articolazione dell’orario di servizio è determinata dai dirigenti responsabili e, negli atenei, dai direttori generali, al fine della armonizzazione dello svolgimento dei servizi con le esigenze complessive e generali degli utenti.

L’orario di lavoro massimo giornaliero, salva diversa disciplina riferita a particolari tipologie di prestazione professionale, è di 9 ore.

Qualora l’orario di lavoro giornaliero ecceda il limite di sei ore il lavoratore deve beneficiare di un intervallo per pausa, le cui modalità e la cui durata sono stabilite dai contratti collettivi integrativi, ai fini del recupero delle energie psico-fisiche e della eventuale consumazione del pasto anche al fine di attenuare il lavoro monotono e ripetitivo.

Si precisa che "L'osservanza dell'orario di lavoro costituisce un obbligo dei dipendenti pubblici, anche del personale con qualifica dirigenziale, quale elemento essenziale della prestazione retribuita della Pubblica Amministrazione".

Inizio pagina

Tipi di orario

FULL TIME SU 5 GIORNI: questo orario prevede 4 timbrature al giorno, con una fascia di flessibilità oraria d'entrata di un'ora non oltre le ore 10.00 (8.00 / 9.00 – 8.30 / 9.30 – 9.00 / 10.00).

Pausa minima di 45 minuti: fascia di flessibilità dalle 11.45 alle 14.45;

Pausa minima di 30 minuti (tale pausa è prevista solo in casi particolari): fascia di flessibilità dalle 11.45 alle 14.30.
In entrambi i casi l’uscita massima è alle ore 14.00.
 
FULL TIME SU 6 GIORNI (custode): questo orario prevede 2 timbrature al giorno dal lunedì al venerdì, la prima alle ore 7.30 (inizio del servizio), l'ultima alle ore 20.00 (fine del servizio), con intervallo di 2 ore, indicativamente tra le 12.00 e le 14.00.
Il sabato la prima timbratura alle ore 8.00 e l’ultima alle ore 12.00 secondo quanto previsto dal regolamento sulle portinerie approvato dal C.D.A. del 20 luglio 1993.

PART TIME:

  • con pausa di 45 minuti: questo orario prevede 4 timbrature al giorno, con una fascia di flessibilità in entrata di un’ora e una fascia relativa all’intervallo che va dalle ore 11:45 alle ore 13:45 con uscita massima alle ore 13.00;
  • con pausa di 30 minuti: questo orario prevede 4 timbrature al giorno, con una fascia di flessibilità in entrata di un’ora e una fascia relativa all’intervallo che va dalle ore 11:45 alle ore 13:30 con uscita massima alle ore 13.00;
  • senza pausa: questo orario prevede 2 timbrature al giorno, con una fascia di flessibilità in entrata di un’ora.

TURNO:

  • turno ciclico su 5 giorni con settimane alternate (turnisti): questo orario prevede 2 timbrature al giorno:
    • turno mattina: 07.30-14.45 o 8.00-15.15, il venerdì 7.30-14.30 o 8.00-15.00;
    • turno pomeriggio:12.45 -20.00, il venerdì 13.00-20.00.
  • turno su 6 giorni: questo orario prevede 2 timbrature al giorno, per una durata giornaliera di ore 6.30 dal lunedì al giovedì, ore 6 il venerdì e ore 4 il sabato.

ORARI DERIVANTI DA PARTICOLARI ESIGENZE DI SERVIZIO:

  • custodi, laboratori analisi, ospedalieri, ecc..: possono prevedere un ingresso in servizio dalle ore 07.30;
  • custodi, servizi bibliotecari, servizi logistici, ecc.: possono prevedere un’uscita dal servizio oltre le ore 18.00.


 

Inizio pagina