Emergenza Coronavirus: tutte le informazioni per il personale tecnico, amministrativo e bibliotecario

Progressione economica in scatti triennali

La progressione economica triennale dei professori e ricercatori a tempo indeterminato, per classi di stipendio, è subordinata alla valutazione con esito positivo del complessivo impegno didattico, secondo quanto stabilito dalla Legge 30 dicembre 2010, n. 240, che ha abolito la precedente attribuzione automatica biennale della classe/scatto, prevedendo l’introduzione della progressione triennale, non più automatica.

I meccanismi di progressione sono stati poi definiti attraverso il D.P.R. 15 dicembre 2011 n. 232 "Regolamento per la disciplina del Trattamento economico dei professori e dei ricercatori universitari, a norma dell'art. 8, commi 1 e 3, della legge 30/12/2010, n. 240", che prevede:

- per i professori e i ricercatori universitari già in servizio alla data di entrata in vigore della Legge n. 240/2010:

  • la trasformazione della progressione biennale per classi e scatti di stipendio in progressione triennale;
  • l'invarianza complessiva della progressione;
  • la decorrenza della trasformazione dal primo scatto successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore della Legge n. 240/2010;
  • l'attribuzione delle classi stipendiali successive subordinatamente ad apposita richiesta e all'esito positivo della valutazione da effettuarsi ai sensi dell'art.6, comma 14, della Legge n. 240/2010.

- per i professori universitari assunti ai sensi della Legge n. 240/2010:

  • l'abolizione del periodo di straordinariato e di conferma nonché della ricostruzione di carriera prevista dall'art. 103 del D.P.R. n. 382/80, con conseguente rivalutazione del trattamento iniziale;
  • lo sviluppo del trattamento economico in progressione triennale;
  • l'attribuzione della classe successiva subordinatamente alla procedura di valutazione prevista dall'art. 6, comma 14, della Legge n. 240/210.

Le modalità operative e procedurali, connesse all'attribuzione degli scatti triennali, sono disciplinate dal Regolamento d'Ateneo per la valutazione del complessivo impegno didattico, di ricerca e gestionale dei professori e dei ricercatori di ruolo, ai fini dell’attribuzione delle classi stipendiali.

Nella Sezione Formazione e Carriera, pagina Valutazione classi stipendiali docenti, sono pubblicati i bandi relativi alle procedure di valutazione, nonché la circolare Elenco aventi titolo alla valutazione ai fini dell'attribuzione della classe triennale - art 6, co. 14, Legge 240/2010, contenente inoltre informazioni di dettaglio ed esempi esemplificativi.