Non autosufficienza dei familiari Contributo sperimentale per l'assistenza ai familiari non autosufficienti per l'anno 2019

L'Ateneo ha introdotto una nuova azione sperimentale per l’anno 2019 che prevede l’erogazione di un contributo a supporto delle spese sostenute dai dipendenti unicamente per servizi di assistenza a familiari non autosufficienti, quali:

  • coniuge o parte dell’unione civile
  • genitori
  • figli
  • suoceri
  • fratelli

La sussistenza dello stato di non autosufficienza deve essere certificata da apposita commissione medico legale ai sensi della Legge 104/92 art.3, comma 3.

Il contributo è erogato sulla base dell'ISEE Ordinario per l'anno corrente.

L'azione è rivolta a: 

  • personale tecnico amministrativo e bibliotecario a tempo determinato e indeterminato
  • collaboratori ed esperti linguistici

Per informazioni: nonautosufficienza@unimi.it 

Documenti scaricabili riguardanti l'azione sperimentale per la non autosufficienza dei familiari