Emergenza Coronavirus: tutte le informazioni per il personale tecnico, amministrativo e bibliotecario

Bando SEED 2019

Caratteristiche generali e linee guida

Le proposte progettuali dovranno:

  • essere interdipartimentali (minimo 2 Dipartimenti dell’Università degli Studi di Milano);
  • avere minimo due Proponenti (1 per ciascun Dipartimento), di cui uno Principal Investigator (PI) e uno Capo Unità Dipartimentale (CUD);
  • avere almeno un RTD (A o B) con ruolo di PI o CUD;
  • essere originali, ambiziose e altamente innovative (anche ad alto rischio e per questo NON dovranno essere oggetto di finanziamento pregresso o attivo);
  • vertere su qualsiasi tematica e qualsiasi disciplina (bottom-up approach);
  • essere coerenti con le regole di ammissibilità dei costi e contenere tutte le informazioni richieste dai template online appositamente preparati per la redazione delle proposte e relativi allegati;
  • avere durata annuale;
  • essere coerenti con le policy e con tutti i regolamenti di Ateneo

PRECISAZIONI SUL PERSONALE COINVOLTO:

Ogni progetto dovrà essere organizzato in Unità Dipartimentali (U.D.) e coinvolgere almeno due strutturati di due Dipartimenti diversi, fra i quali dovrà essere individuato:

  • un Principal Investigator (PI) (U.D.1) responsabile dell’invio della Proposta progettuale e referente per tutte le comunicazioni e rendicontazioni a riguardo;
  • uno (o più) Capi Unità Dipartimentali (CUD2, CUD.3….).

In ogni progetto dovrà essere presente almeno un Ricercatore a Tempo Determinato (Lettera A o Lettera B) in qualità di Principal Investigator (PI) o di Capo Unità Dipartimentale (CUD).

LINEE GUIDA PROGETTO SEED

Inizio pagina

Seminario di presentazione del Bando SEED

Seminario di presentazione del Bando Straordinario per Progetti Interdipartimentali
(Bando SEED - Linea 3 del Piano di Sostegno alla Ricerca - PSR) - 2 luglio 2019

  • SLIDE (a cura della Direzione Ricerca)
  • SLIDE (a cura della Prorettrice, Prof.ssa Abbracchio)
Inizio pagina

FAQ sul Bando

FAQ aggiornate al 10 luglio 2019

Inizio pagina

Bacheca Ricerca/Offerta Competenze e Posizioni

In occasione del Seminario di presentazione del Bando SEED (2 luglio 2019), è emerso l’interesse dei partecipanti di attivare delle modalità interne per creare collaborazioni tra le diverse competenze in ateneo e promuovere sinergie per partecipare al Bando SEED 2019.

È stata creata, pertanto, una Bacheca Ricerca/Offerta Competenze e Posizioni in cui tutti gli interessati ed interessate della Statale possono pubblicare un annuncio.

Inizio pagina

PI e CUD

Possono presentare progetti come Principal Investigator (PI) e Capi Unità Dipartimentali (CUD):

  • Ricercatori a Tempo Determinato Lettera A (RTD A) dell’Università degli Studi di Milano;
  • Ricercatori a Tempo Determinato Lettera B (RTD B) dell’Università degli Studi di Milano;
  • Ricercatori (RU) dell’Università degli Studi di Milano;
  • Professori Associati (PA Junior) dell’Università degli Studi di Milano con meno di 3 anni di anzianità nel ruolo di Professore Associato alla scadenza del Bando (ai fini del calcolo dell’anzianità nel ruolo farà fede la data di presa servizio come Professore Associato in una qualsiasi università italiana).

Nel caso in cui il PI abbia un contratto che termini (per scadenza o quiescenza) prima di 18 mesi dalla scadenza del Bando, nel team del progetto dovrà essere presente uno strutturato competente, con analoghe caratteristiche di ammissibilità del PI (quindi RTD A, RTD B, RU, PA Junior), che possa eventualmente sostituirlo portando a termine il progetto.

Inizio pagina

Tempistiche

Il Bando SEED sarà aperto dal 31 maggio 2019 al 22 luglio 2019 ore 15:00.

Inizio pagina

Modalità di presentazione delle domande

La presentazione dei progetti avviene esclusivamente per via telematica attraverso la compilazione della modulistica online e il caricamento degli allegati obbligatori (i.e. curricula in pdf del PI e dei CUD esclusivamente nel formato previsto dal Bando SEED).

Sarà possibile accedere alla piattaforma online riservata attraverso la pagina web di ateneo dedicata e accessibile dal seguente link:

https://apps.unimi.it/web/bandoSEED2019/

La procedura informatica per l’invio delle proposte sarà aperta dal 7 giugno 2019 fino alla data di scadenza del Bando SEED (22 luglio 2019 ore 15.00).

Il PI del Progetto potrà accedere all’area riservata con login e password personali di posta elettronica di Ateneo, utilizzate normalmente per accedere anche agli altri servizi online dell’Ateneo.

  • Una volta effettuato l’accesso all’area riservata sarà necessario compilare in tutte le sue parti la modulistica e allegare i curricula in pdf di PI e CUD utilizzando esclusivamente il modulo previsto (Allegato 2 al Bando SEED)
  • La compilazione del progetto potrà avvenire anche in più sessioni di lavoro
  • Sarà possibile compilare e salvare di volta in volta il lavoro svolto online sino alla chiusura (che prevede anche il caricamento dei curricula obbligatori in pdf e invio definitivo), da concludere entro e non oltre la data di scadenza del Bando SEED.

Successivamente alla data del 22 luglio 2019 ore 15:00 non sarà più possibile compilare o inviare documenti.

I progetti potranno essere compilati interamente in lingua italiana oppure interamente in lingua inglese.

Inizio pagina

Proposte presentate

Il 22 luglio 2019, alla scadenza del Bando SEED, risultano presentate 151 proposte, di cui:

  • 83 nelle Life Sciences (LS)
  • 30 nelle Physical Sciences and Engineering (PE)
  • 38 nelle Social Sciences and Humanities (SH).

Dettagli sulla prima fase del Bando SEED si trovano su LaStatale News.

Inizio pagina

Aggiornamenti sul processo di valutazione

In data 20 dicembre 2019 il Presidente del Comitato dei Garanti e il Prorettore alla Ricerca hanno inviato un messaggio ai 151 Principal Investigator con aggiornamenti sul processo di valutazione.

Aggiornamenti Bando SEED

Inizio pagina

Conclusione valutazioni

Il Comitato dei Garanti nella seduta del 6 febbraio 2020 ha stilato una lista di 42 proposte "finanziabili", così suddivise:

  • 7 nel Macro-Settore PE 
  • 18 nel Macro-Settore LS 
  • 17 nel Macro-Settore SH

Dettagli sulla fase due del Bando SEED si trovano su LaStatale News

Inizio pagina

Progetti finanziati

Nel mese di marzo 2020, conclusa la fase tre che ha previsto la verifica dei requisiti di ammissibilità formale dichiarati dai Principal Investigator (PI), è stata finalizzata la fase quattro con la pubblicazione dei 42 progetti finanziati.

Dettagli sulla fase quattro del Bando SEED su LaStatale News.

Inizio pagina

Schede di valutazione

A partire dal 21 aprile 2020, tutti i Principal Investigator (PI) potranno accedere alla piattaforma online riservata per visualizzare in modo anonimo le schede di valutazione ricevute per le proprie proposte.

Inizio pagina

Lista dei valutatori interpellati

Come previsto dal Bando SEED, concluso il processo di valutazione, pur nella preservazione dell’anonimato relativo al giudizio sul singolo progetto, viene resa nota la lista complessiva di tutti gli Esperti Valutatori interpellati, divisi per Macro-Settore ERC, senza pubblicare i singoli giudizi e voti espressi (come previsto da Delibera ANAC 1208/2017 e atto di indirizzo MIUR 39/2018).

Lista Esperti Valutatori

Inizio pagina

Dettagli 42 progetti finanziati

Nel file pubblicato di seguito, sono consultabili informazioni di dettaglio (PI, CUD, cifra assegnata) sui 42 progetti finanziati.

Inizio pagina

Data di avvio e scadenza progetti finanziati

A fronte delle numerose richieste di posticipare gli avvii dei progetti di ricerca risultanti vincitori del bando SEED 2019, giustificate dalle evidenti difficoltà dovute al periodo emergenziale causato della pandemia COVID-19, si è ritenuto opportuno, pur mantenendo valida la data di avvio prevista per il 4 maggio 2020, di estendere la durata di tutti i 42 progetti vincitori dai 12 mesi (inizialmente previsti) a 18 mesi.

La data di inizio è, pertanto, confermata al 4 maggio 2020, mentre la nuova scadenza è posticipata, per tutti i 42 progetti, al 3 novembre 2021.

Al termine di quella data, i PI avranno 2 mesi di tempo per presentare rendicontazione scientifica ed economica, utilizzando la modulistica che sarà fornita ad-hoc on line.

Inizio pagina

Spese ammissibili

Il contributo d’Ateneo potrà essere utilizzato unicamente per spese relative alla ricerca proposta, in particolare:

  • materiale di consumo per ricerca;
  • partecipazione a convegni e missioni collegate al progetto;
  • spese per pubblicazioni, anche in formato digitale;
  • eventuali servizi esterni strettamente inerenti a (e giustificati da) specifiche esigenze di progetto, fino ad un massimo del 20% del contributo assegnato.

I fondi NON potranno essere utilizzati per finanziare o cofinanziare personale.

I fondi NON potranno essere utilizzati, neppure in modo parziale, per finanziare o cofinanziare:

  • borse per giovani promettenti
  • borse per dottorati di ricerca
  • assegni di ricerca, contratti di collaborazione
  • contratti da ricercatore a tempo determinato
  • contratti di lavoro subordinato a tempo determinato
  • tecnologi previsti dalla legge 240
  • contratti di lavoro parasubordinato o autonomo.

NON saranno, inoltre, ammissibili:

  • acquisto di arredi d’ufficio;
  • spese generali di funzionalità operativa e ambientale;
  • spese di pubblicità e rappresentanza;
  • spese per acquisto autovetture e funzionamento mezzi di trasporto;
  • spese per formazione;
  • spese per quote associative, escluse quelle strettamente funzionali alla partecipazione a convegni di utilità per i progetti di ricerca e per le pubblicazioni generate dalle attività finanziate dal progetto stesso;
  • spese per traduzioni e revisioni linguistiche, escluse quelle strettamente correlate alle pubblicazioni derivanti dalle attività finanziate dal progetto stesso.

Si raccomanda di controllare anche le FAQ relative al bando presenti in questa pagina:

 

Inizio pagina

Rendicontazione scientifica ed economica

Dal link https://apps.unimi.it/web/bandoSEED2019/ potrete accedere al vostro progetto e compilare le sezioni relative allo stato di avanzamento ricerca e alla rendicontazione finale.

  • Scadenza Rendicontazione Economica: entro il 31 gennaio 2022 (data fine progetto 03/11/2021)
  • Stato avanzamento ricerca: compilare la Rendicontazione Scientifica (in particolare la sezione relativa l’utilizzo delle piattaforme tecnologiche) utilizzando il tasto blu ‘salva modifiche’ entro il 31 gennaio 2021
  • Scadenza Rendicontazione Scientifica finale: entro il 31 gennaio 2022

Si consiglia di aggiornare costantemente i dati scientifici, soprattutto la parte relativa all’utilizzo delle piattaforme tecnologiche, utilizzando il tasto blu ‘Salva modifiche’ dopo l’inserimento.

Utilizzare il pulsante ‘chiudi rendicontazione’ solo dopo aver inserito le Rendicontazioni finali.

Inizio pagina

Contatti

Per informazioni sul Bando SEED:

  • Grant Office LS: 
    02503-12707/12766/12069/12753/12735/12759
  • Grant Office PE e SSH:
    PE: 02503–12781/12771/12773/12759
    SSH: 02503-12776/12737/12773/12759
     officina.h2020@unimi.it

Per informazioni sulla rendicontazione:

 

Inizio pagina