Descrizione del servizio di posta

Le caratteristiche del servizio

Domini serviti

Il servizio di posta elettronica di Ateneo è erogato per i domini unimi.it, guest.unimi.it e studenti.unimi.it. Il rilascio del servizio nel dominio istituzionale unimi.it e’ sottoposto alle procedure di gestione delle credenziali in tale dominio come indicato alla seguente pagina web.

Come ci si collega al servizio

 Il servizio di posta elettronica è fruibile in due modi: attraverso l'utilizzo di un programma di posta installato sul computer, come Outlook, Outlook Express, Thunderbird (una volta opportunamente configurato: vedere il paragrafo successivo "I parametri di configurazione"), oppure attraverso un browser, puntando all'indirizzo del webmail di Ateneo.

Quota disponibile

La quota di spazio disco disponibile per le caselle assegnate al personale strutturato di Ateneo attivo (professori, ricercatori, personale tecnico amministrativo, dottorandi e specializzandi) e' di 5 GB. Per tutti gli altri (compresi gli appartenenti al dominio guest.unimi.it) è di 1GB.

Dimensione massima del messaggio

Il messaggio inviabile deve essere inferiore ai 40MB; in questa quantità è compreso il testo del messaggio (in genere pari a qualche KB, ma dipende ovviamente dalla sua lunghezza e dai suoi contenuti) e il documento o i documenti allegato/i.

Antivirus e antispam

Tutti i messaggi inviati e ricevuti sono filtrati per evitare la consegna di e-mail indesiderate (spam) o contenenti virus. Per una descrizione più approfondita, si rimanda alla consultazione delle pagine sul servizio Antivirus e sul servizio Antispam.

Cancellazione automatica della posta indesiderata (spam) o cestinata

Su ogni casella di posta:

  • sono cancellati automaticamente tutti i messaggi più vecchi di 15 giorni contenuti nella cartella "SPAM" (nella quale il Servizio Antispam di Ateneo deposita i messaggi "spazzatura"),
  • sono cancellati automaticamente tutti i messaggi più vecchi di 15 giorni contenuti nelle cartelle "Cestino", "Trash", "Posta eliminata" e "Deleted Messages".

Servizio di risposta automatica (Vacation Message)

Se si accede alla propria casella di posta attraverso il webmail di Ateneo è possibile usufruire di alcuni servizi opzionali. Tra i più importanti il servizio di risposta automatica (messaggio di ferie).

I messaggi di ferie sono un metodo per comunicare ai mittenti che l'utente è attualmente in ferie. È possibile impostare una risposta automatica per i messaggi nella posta in arrivo. In genere un messaggio di ferie contiene informazioni sulla durata delle ferie. Il mittente del messaggio e-mail riceve una risposta automatica indicante che il destinatario è in ferie.

  • Fare clic su Messaggio di ferie nell'impostazione Account locale della sezione Posta, disponibile nella scheda Opzioni del riquadro a sinistra.
  • Nel riquadro centrale viene visualizzata la scheda Messaggio di ferie.
  • Selezionare la casella Abilita risposta automatica.
  • In tal modo la casella della posta in arrivo invia risposte automatiche a tutti i messaggi di posta in arrivo.
  • Selezionare le date di inizio e di fine nel riquadro Durata ferie.
  • Quando viene inviato il primo messaggio, ciascun mittente riceverà una risposta automatica. È possibile impostare un numero di ore, trascorso il quale lo stesso mittente riceve un nuovo messaggio dirisposta automatica. Specificare l'intervallo in ore nel campo Ore tra le risposte.
  • Immettere il messaggio di ferie per i colleghi e per gli altri mittenti nelle aree di testo corrispondenti.
  • Fare clic su Salva preferenze.
Inizio pagina

I parametri di configurazione

I parametri fondamentali con i quali configurare un client di posta (Outlook, Mozilla Thunderbird, ...) sono indicati qui di seguito. Per avere qualche dettaglio descrittivo sui protocolli sicuri menzionati si rimanda alla pagina su I servizi di posta elettronica sicura.

Configurazione del server di posta in ingresso per la lettura dei messaggi

Modalità consigliata, soprattutto, quando il computer NON è collegato in rete di Ateneo; il traffico di posta e le credenziali, password compresa, sono trasmesse in modalità "crittata":

Modalità IMAP/S
Server di posta in ingresso = mailserver.unimi.it
Porta = 993
Sicurezza della connessione = SSL/TLS
User Name = l'indirizzo di posta elettronica assegnato dalla Divisione Telecomunicazioni
Password = il valore assegnato inizialmente dalla Divisione Telecomunicazioni ovvero il valore impostato dall'utente attraverso una procedura di cambio password.

 

Modalità alternativa, meno consigliata e comunque da usarsi SOLO nel caso in cui il computer sia collegato alla rete di Ateneo:

Modalità IMAP
Server di posta in ingresso = mailserver.unimi.it
Porta = 143
User Name = l'indirizzo di posta elettronica assegnato dalla Divisione Telecomunicazioni
Password = il valore assegnato inizialmente dalla Divisione Telecomunicazioni ovvero il valore impostato dall'utente attraverso una procedura di cambio password.
 

 

Configurazione del server di posta in uscita per l'invio dei messaggi

Modalità consigliata, soprattutto, quando il computer NON è collegato in rete di Ateneo (vedi nota); il traffico di posta e la credenziali, password compresa, sono trasmesse in modalità "crittata":

SMTP AUTH/S
SMTP Server = smtp.unimi.it
Porta = 465
Sicurezza della connessione = SSL/TLS
User Name, password = le stesse utilizzate per consultare la posta.

Nota: l'utilizzo di server di posta in uscita esterni, diversi da smtp.unimi.it, rimane possibile, ma può comportare problemi di spedizione: i server di posta dei destinatari, infatti, potrebbero non consegnare i messaggi provenienti dal dominio unimi.it o trattarli come SPAM.

Modalità alternativa, meno consigliata e comunque da usarsi SOLO nel caso in cui il computer sia collegato alla rete di Ateneo:

SMTP
SMTP Server = smtp.unimi.it
Porta = 25
 
 

Inizio pagina